Quote
"Descriveva le schede dei circuiti come gli altri descrivevano il ghiaccio. Diceva di non essere affatto sorpreso che gli eschimesi avessero sessantaquattro parole per designare la neve; pensava ne dovessero avere anche di più, perché no? In fondo si stava parlando della bellezza più pura, del prodotto dell’intelligenza umana impresso su un pezzo di silicio che un giorno ci saremmo portati in giro dentro una valigetta. Una poesia nella roccia. Un teorema in una fetta di pietra. I programmatori erano i forgiatori del futuro. Il sapere umano è potere, mamma. L’unico limite è nella nostra mente."

— Questo bacio vada al mondo intero, Colum McCann

Text

What I was listening to in NY

listeningtowhat:

Some song is missing here: check the whole playlist on Spotify.

Video

listeningtowhat:

Special Edition: Music to Work on Sunday (feat. @gg)

  1. Occupy Your Mind - Villagers
  2. Timeline - Darkness Falls
  3. I Love You But I’ve Chosen Darkness - The Ghost
  4. Note on Bathroom Mirror - Logh
  5. Oublié (live) - Noir Désir

Listen the Playlist on Youtube

Photoset

nevver:

The Naked City, Jeremy Mann

(Fonte: redrabbit7.com)

Photoset

alwaysnatz:

So Robert Downey Jr. is on twitter now and honestly I didn’t expect anything less

(via dottoressadania)

Text

«Cosa ci fai con uno che legge sempre gli stessi libri, ascolta sempre la stessa musica e beve sempre lo stesso vino? Tu sei molto più di questo», mi ha detto una volta un amico.

E che ragione aveva, a volerlo ascoltare.

Photo
wordpainting:

booklikes:

Should you read a book?

Classic!

wordpainting:

booklikes:

Should you read a book?

Classic!

(via booksandpublishing)

Photo

(Fonte: beggi, via frattaglia)

Quote
"In breve tempo iniziammo a incontrarci quotidianamente in sessioni private di chat. Giocavamo a vecchi giochi da tavolo, guardavamo film, ascoltavamo musica. Parlavamo per ore. Facevamo lunghe conversazioni deliranti su qualsiasi argomento. Passare il tempo insieme a lei era per me una droga. Avevamo tante di quelle cose in comune. Gli stessi interessi. Lo stesso obiettivo. Capiva tutte le mie battute. Mi faceva riflettere. Mi faceva vedere il mondo in maniera diversa. Non avevo mai avuto un legame così forte e immediato con un altro essere umano prima d’allora."

Player one, Ernest Cline.

Photo
readyplayerone:

Check out our map of the Dystopian Universe, a collection of the most memorable apocalyptic futures and digital wastelands ever put in print. Blow it up to full size and explore, you might never come back. 

readyplayerone:

Check out our map of the Dystopian Universe, a collection of the most memorable apocalyptic futures and digital wastelands ever put in print. Blow it up to full size and explore, you might never come back.